“L’UNIONE EUROPEA NON E’ STATA UN INCIDENTE DELLA STORIA”

In memoria del Presidente David Sassoli

Ci uniamo al cordoglio di tutto il mondo politico per la dipartita del Presidente del Parlamento Europeo.

Lo ricordiamo intanto per la memorabile ed efficacissima frase citata “in exergo”, che condividiamo pienamente, essendo chiarissima anche a noi l’importanza storica  della realizzazione (seppure parziale) di un obiettivo plurisecolare, a cui avevano aspirato, nel corso dei secoli, già Carlo Magno, Dante, Podiebrad, Sully, Saint-Pierre, Rousseau, Leibniz, Voltaire, Kant, Saint-Simon, Mazzini, Nietzsche, poi, più recentemente Coudenhove-Kalergi, Galimberti, Spinelli, Giovanni Paolo II, Gorbaciov…, di cui il Presidente Sassoli è stato un degno epigono.

Poi perché, fra i vertici di tutte le Istituzioni, è stato l’unico che ha seguito con attenzione e cortesia le attività di Alpina e dell’Associazione Culturale Diàlexis, fornendoci utili suggerimenti e contatti presso il Parlamento Europeo per le nostre battaglie.

Ci permettiamo di pubblicare in allegato la comunicazione con cui il Presidente Sassoli ci confermava il suo impegno per la politica digitale europea e il sostegno alla nostra azione in questo campo.

Speriamo che anche per il futuro il Parlamento Europeo possa sempre trovare presidenti all’altezza dei suoi elevati compiti.

Sassoli partecipa allo abbattimento del Muro di Berlino

All.1. LETTERA DEL PRESIDENTE SASSOLI

di  venerdì 18/12/2020

Caro Dott. Lala,

Grazie per la Sua cortese lettera, per la pubblicazione “European Technology Agency” e per le proposte dell’Associazione Culturale Diàlexis sui nuovi ecosistemi tecnologici.

Il pacchetto “EIT” sta seguendo la normale procedura legislativa e si trova attualmente in prima lettura ad una fase iniziale. In occasione della riunione della commissione ITRE, lo scorso 28 aprile, si è tenuto un dibattito approfondito che ha messo in luce come la crisi provocata da Covid 19 sia attualmente al centro del confronto e delle decisioni politiche europee. È in questo contesto che gli europarlamentari di ITRE sono ora chiamati a presentare gli emendamenti al pacchetto “EIT”. Relativamente alle implicazioni sul bilancio dell’EIT, il Consiglio Europeo sarà inoltre chiamato a decidere sul prossimo Quadro Finanziario Multilaterale (MFF), relativamente al quale la Commissione europea avanzerà presto una nuova proposta che dovrà riflettere la nuova realtà della crisi Covid 19 e della risposta da dare a quest’ultima.

Ho trasmesso la Sua pubblicazione al Segretariato della commissione ITRE affinché possa essere distribuita ai Relatori del pacchetto “EIT”. La invito inoltre a mettersi direttamente in contatto con i membri della commissione ITRE per assicurarsi che la sua proposta possa giungere ai legislatori che, in ultima istanza, saranno chiamati a decidere sulla questione.

Cordiali saluti,

David Sassoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.